qtek8020

Utenti
  • Numero contenuti

    7
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su qtek8020

  • Livello
    Iniziato

Contact Methods

  • ICQ
    0
  1. Ma vi rendete conto che la patente a punti è l'ennesima presa per i fondelli?Esempio:io guido sbronzo ...mi beccano: mega multa ritiro della patente per x tempo (decide il prefetto) e decurtazione di 10 Nel tempo in cui sono appiedato mi faccio un paio di corsi farsa alla scuola guida sborsando fior di euro e quando mi ridanno la patente ho ancora tanti punti come prima!!CON I SOLDI HO RISOLTO TUTTO....Io credo che chi guida sbronzo per avere la patente dovrebbe rifare gli esami!! Farne una questione economica serve solo a fare cassa (non me ne frega niente se in Italia stiamo tutti bene). Tutto sommato è meglio così ....con un po' di soldi e un ritiro temporaneo si rimedia ma in questo modo gli incidenti non diminuiranno mai
  2. La potenza non è pericolosa è la velocità che causa incidenti non la potenza dei motori!I camion hanno motori potenti ma non raggiungono certe velocità perchè i rapporti di marcia sono corti e sfruttano la potenza per muovere grandi pesi.Ciò non toglie che anche un camion possa avere effetti devastanti nel caso di incidenti...Io resto del parere che con le multe non si ottiene nulla se non rimpinguare le casse dello stato il tanto decantato calo di sinistri è dovuto all'effetto mediatico dei tg che hanno strombazzato per bene sulla patente a punti...passato quello saremo da capo :sick:
  3. L'ipocrisia sta nel fatto che le stesse istituzioni che si prodigano a legiferare sanzioni a gogo per fare cassa permettono l'utilizzo stradale di veicoli che non sono altro che una replica (con targa fanali e frecce) dei mezzi da competizione. Se in Italia il limite max di velocità è 130 km /h e solo sulle autostrade, che senso ha permettere la circolazione di veicoli che raggiungono i 300 km/h?Perchè circa il 50% del parco macchine in vendita supera abbondandemente i 200 km/h?La nuova Panda raggiunge i 160 km/h ed è un'utilitaria!!Le sanzioni da sole servono solo a fare cassa!! Pensate che negli USA la sanzione estrema per chi si macchia di omicidio è la pena di morte.....non ti prendono punti o denaro ti prendono la vita ....ebbene gli USA hanno un alto tasso di omicidi!!Del resto lasciano libero l'acquisto delle armi!!Noi abbiamo un alto tasso di incidenti....ma lasciamo libera la circolazione di veicoli troppo performanti.. Personalmente ho 20 anni di patente e ho preso finora 4 multe per eccesso di velocità la max delle quali era per 110 km/h attualmente ho 22 punti sulla patente e non mi ritengo un'autista indisciplinato...solo non mi piace essere preso per i fondelli: se mi autorizzano a circolare in ferrari voglio poterlo fare come in Germania dove il tasso di incidenti è più basso del nostro e la velocità in autostrada é LIBERA :ranting2:
  4. A me la cosa fa pena!!Periodicamente qualcuno snocciola dati da bollettino di guerra sui morti per incidenti stradali e allora si parte a demonizzare la velocità dei mezzi (perchè si crepa anche con il casco ben allacciato sobri e con il giusto numero di persone a bordo del veicolo) quindi si prendono seri provvedimenti vedi patente a punti confisca del veicolo e chissà quali altre misure coercitive dovremo sopportare in futuro perchè la realtà è che sino a quando omologheranno motocicli da 170 cv e 300 km/h e autoveicoli sempre più performanti (ormai le utilitarie di oggi hanno le stesse prestazioni delle medie cilindrate di ieri) la velocità sarà sempre più causa di morte ma anche un modo veloce per rimpinguare le casse delle amministrazioni comunali che noleggiano gli autovelox a "provvigione" sulle multe effettuate.Personalmente sono schifatissimo se penso che con la moderna tecnologia basterebbe dotare per legge tutti i veicoli di un cronotachigrafo che magari con l'ausilio di un gps traccerebbe in modo costante e permanente la velocità del veicolo,allora si che la velocità diminuirebbe perchè la possibilità di farla franca sarebbe ridotta al lumicino, ma allora addio multe!!...naaa meglio la roulette russa dell'autovelox...sicuramente più redditizia tanto sta al guidatore di essere responsabile e rispettare i limiti..BELLA IPOCRISIA!!!!! :giu:
  5. Si è possibile io l'ho appena fatto in vacanza dove tutte le sere trasferivo le immagini dalla macchina digitale alla penna usb.Ho utilizzato un USB OTG BRIDGE made in china acquistato a circa 20 - 30 euro (scusa ma non ricordo) in un centro commerciale vicino a casa mia.Il bello è che in caso di necessità si possono trasferire file anche senza l'alimentazione di rete utilizzando delle normali batterie stilo.Veramente molto comodo!! Ciao :dia:
  6. In ogni caso ti pregherei di fare attenzione perché è facile da una semplice domanda scivolare in una discussione su un qualcosa di non propriamente legale. 84324[/snapback] Ciao, premetto che la mia era solo una semplice curiosità ed è lungi da me invischiarmi in un "qualcosa di non propriamente legale".....proprio per questo motivo voglio chiederti di cancellare la discussione in modo che la cosa finisca qui. In futuro farò più attenzione. Grazie :dia:
  7. Pensate sia possibile sviluppare un'applicazione che permetta al gps di segnalarci quando siamo in prossimità di un'autovelox fisso? Io credo di si.....basterebbe inserire nei POI la posizione gps dell'autovelox, quindi attivare una routine che ne segnala la presenza a 1 km di distanza (per esempio).Si potrebbe partire con un database a livello locale ed espanderlo a livello nazionale se tutti facessero confluire in un database i dati della posizione gps di un'autovelox quando lo vedono per strada, Stesso discorso per quelli gestiti dalle pattuglie in quanto tendono a posizionarsi sempre nei medesimi posti....(aumenterei la distanza di preallarme a 3 km per ripararsi anche dai rilevatori laser).Dal punto di vista legale non dovrebbero esserci problemi in quanto i rilevatori di velocità sono concepiti come mezzi per dissuadere il conducente dall'infrangere i limiti ed essere a priori a conoscenza della loro presenza sarebbe un'ulteriore incentivo a rispettare i limiti. Inoltre rimane sempre aperto il rischio di essere pizzicati da una rilevazione laser effettuata da un veicolo in movimento (auto o elicottero) :dia: