giancarlo

Staff
  • Numero contenuti

    3,417
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su giancarlo

  • Livello
    Supremo

Contact Methods

  • ICQ
    0

Visite recenti

519 visite nel profilo
  1. Come ti ho spiegato tutte le altre patch che non siano firme virali, in questo caso e con questa applicazione possono essere eliminate perchè una volta che hanno agito sono inutili, la scelta è tua.
  2. Le chiavette sono tutte della stessa marca ? Come le hai formattate ? Questo lo hai usato? http://giancarlo-giancarlof.blogspot.com/2010/07/formattazione-chiavetta-usb-nei-sistemi.html
  3. Vedi cosa ho scritto sopra : "verificare i permessi di protezione su questi due file: infatti se l'utente non ha l'accesso [a livello di file system] vengo chiesti i driver."
  4. Windows 7 è da un certo tempo più di un anno sul mercato, ma già sono stati rilasciati parecchi aggiornamenti da parte della Microsoft, questo vale anche per altri sistemi operativi Ad ogni installazione di un aggiornamento, i file “vecchi”, cioè sostituiti da quelli aggiornati, vengono salvati in una cartella nel caso si dovesse annullare l’installazione dell’aggiornamento, questa è l'unica ragione per la loro temporanea conservazione, infatti l'installazione ha già fatto la variazione desiderata e per la quale sono stati assemblati. Questo a conferma di quanto ti ho scritto nel primo post dove appunto facevo cenno alla stabilità del sistema come presupposto della loro eliminazione. Tuttavia,come scrivevo, dopo l’installazione degli aggiornamenti, se il computer funziona normalmente ed è stabile, è possibile eliminare questi file, liberando così dello spazio sul tuo disco fisso che altrimenti andrebbe perso. I backup dei file sostituiti dagli aggiornamenti( update) sono raccolti tutti in una cartella di Windows 7. Per eliminare questi file procedi in questo modo: Devi arrivare alla cartella: C:\Windows\SoftwareDistribution\Download Per farlo basta andare sul Menu avvio, selezionare Computer e da qui seguire il percorso: Windows -> SoftwareDistribution -> Download oppure più velocemente premi tasto Windows + r e, nella finestra che vi si aprirà, inserisci %SystemRoot%\SoftwareDistribution\Download e cliccare OK A questo punto seleziona i files e cartelle che si trovano all’interno della cartella Download e cancellali. Questo è il concetto base e vale anche per il tuo software ed i suoi aggiornamenti, che però non riguardino gli aggiornamenti delle firme antivirus ma tutti gli altri che fanno riferimento patch di sicurezza o modifiche del sistema..
  5. Sugli alimentatori meglio andare sul sicuro, devono fare un grande lavoro e lo devono fare al meglio, le marche che io sceglierei sono queste tre: Enermax Corsair Termaltake http://www.trovaprezzi.it/prezzi_case-alimentatori.aspx
  6. i file coinvolti dovrebbero essere [almeno altri due che io conosca], verifica la loro presenza, questo in Windows 7: C:\WINDOWS\inf\usbstor.inf C:\WINDOWS\inf\usbstor.PNF oltre a quello con estensione *.sys che hai sostituito prova a recuperarli da un altro pc funzionante con lo stesso sistema operativo e a verificare i permessi di protezione su questi due file: infatti se l'utente non ha l'accesso [a livello di file system] vengo chiesti i driver.
  7. Vai sul visualizzatore eventi per rilevare eventuali errori segui questo link cosi parti dallla situazione pulita e poi connetti la periferica, vale anche per Windows 7 e riporta integralmente l'errore se lo trovi http://giancarlo-giancarlof.blogspot.com/2008/03/visualizzatore-eventi-windows-vista_14.html
  8. http://www.trovaprezzi.it/prezzi_case-alimentatori.aspx
  9. Premesso che lo spostamento del case va sempre fatto con molta precauzione e delicatezza, leggendo il brano che ho quotato mi sembra di capire che non hai provato con il vecchio cavo quello che inizialmente funzionava, infatti scrivi "un altro" prova a rimettere quello vecchio. Guarda anche il pulsante di accensione sulla scheda madre ( se hai il manuale vedrai l'esploso) dovrebbe essere più o meno simile a questo del link - Power Switch - http://www.viasetti.it/schedamadre.htm Aggiungo di controllare che i connettori siano spinti bene a fondo e che il pulsante accensione sul case sia funzionante.
  10. Completo questo giusto suggerimento, stacca oltre che chiavette varie tutto il resto come stampante, scanner o altro ancora entra nel bios e verifica che il disco di sistema sia in seconda posizione dopo il masterizzatore, metti il disco sata funzionante come ide se fosse come AHCI. Deve rimanere soltanto mouse/tastiera/scheda video.
  11. La tua affermazione di aver ripetuto quanto già fornito dal sottoscritto è conferma del comportamento scorretto. quindi si tratta di un post superfluo, ripetitivo, certamente fili51 non ha necessità del tuo link della Samsung per trovare il produttore del suo disco, basta scrivere Samsung in Google per trovare tutti i link possibili del produttore compreso quello della RMA.
  12. http://vixy.net/ E'un modo per scaricare i video da youtube senza installare nulla, basta collegarsi ed inserire l'url del video che interessa. Facendo anche la conversione nel formato che preferisci. http://vdownloader.com/ http://tecnologia.tiscali.it/download/scheda.php?id=308183 http://fileforum.betanews.com/detail/Free-YouTube-Download/1292420945/1 Un saluto a Luna75
  13. Ci mancherebbe, sei una persona molto rispettosa degli altri sul forum e quindi , nei limiti delle mie possibilità, cercherò di aiutarti sempre.
  14. http://it.kioskea.net/download/scaricare-16-hp-usb-disk-storage-format-tool Non hai specificato il sistema operativo,almeno io non l'ho letto, in ogni caso lo puoi leggere nei link.
  15. Scorretto ed inutile il comportamento di chi ripete quanto già scritto da altri soprattutto nella stessa discussione, vedi mio post precedente con le stesse informazioni.