brzcld

Utenti
  • Numero contenuti

    4
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su brzcld

  • Livello
    Iniziato
  1. Ciao, nel frattempo ho avuto un primo rimborso di 115 euro scalato dalla bolletta telecom a cui seguira' un secondo di 135 per fare 250 euro di riborso, intanto. come inizio di disponibilita' ci siamo quasi..... vediamo se si riesce a capacitare e valutare meglio il danno.
  2. ok, finalmente vi rispondo via adsl, e , udite udite: dalla mia cara vecchia smart 1 flat. adesso vi racconto la seconda puntata della storia. Con la paura che passassero i giorni e non potessi piu' svincolarmi dal fardello dell'alice business con router cessoso ho disdetto il tutto. Opzione uno, aspettare la possibilita' di fare l'adsl con altro operatore con tempi di inattivita' lunghissimi Opzione due (comunque in atto): mettere giu' ponti wireless assieme ad un mio collega fino ad arrivare a casa mia Opzione tre, sentire un legale. naturalmente ho seguito contemporaneamente tutte e tre le strade. Ho un'amica che esercita la professione di avvocato, l'ho risentita e con gioia scopro che e' la persona giusta che fa per me, giacche' ha anche una causa di tutta una associazione di categoria contro telecom in corso tramite il suo studio. Le spiego la situazione, le cause, i fatti e le mie richieste e lei mi confeziona e spedisce un bel fax alla telecom sede centrale, telecom sede di mestre, garante per le telecomunicazioni e co.re.com illustrando il mio "stato contrariato" e minacciando telecom causa nel caso non avesse risolto i miei problemi. E come per magia, lunedi' 16 viene contattato mio papa' dall'ufficio reclami di telecom dicendo che la faccenda verra' risolta e il contratto smart 1 flat ripristinato. I dettagli per i rimborsi saranno discussi piu' avanti, nel frattempo tra mercoledi' sera e giovedi' noto il ripristino della portante a 1500 dai 800 che era. Sta mattina chiamo l'800102120 e il tecnico molto disponibile (come sempre, indipendentemente dalle rogne in corso) mi da' il nuovo indirizzo ip statico. Lo piazzo sul mio bel router che non aspettava altro e subito tutto torna a funzionare a pieno regime. Adesso aspetto una chiamata dall'ufficio reclami per stabilite l'entita' e le modalita' del rimborso, per la mancanza della linea, per il mancato lavoro non solo di mio parde ma anche il mio (che esercito da casa). vi faro' sapere come andra' a finire dal punto di vista amministrativo. Per la domanda del miglior link da preferire direi semplicemente che prima vi liberate del doppino di telecom meglio state. Se siete in una citta' e gia' un operatore non telecom puo' portarvi fili o fibra in casa questo e' molto bene, altrimenti controllate se siete coperti da alcuni provider wireless. Non posso consigliarvi un provider in specifico, io ho il mio amico, ho il suo telefono, io lavoro con lui e lui lavora con me, e anche se ci sono problemi la situazione e' sempre trasparente, mi basta questo. Alla prossima puntata
  3. Salve a tutti, anche io sono vittima del mega raggiro telecom e volevo chiarire aluni aspetti deliquenzial/commerciali di telecom e aspetti tecnici. Premetto che comunque la materia e' difficile, perche' telefonando piu' volte al 191 o al 800102120 spesso si ottengono risposte contradittorie, nonostante cio' sono sicuro di avere queste certezze: -gli operatori 191 hanno un tempo massimo di risposta, dopo 7-8 minuti che uno abbia finito o no sganciano la linea e devi ricominciare da capo. -se non ne hanno voglia o sono in orario di chiusura (20:00) ti parcheggiano con un "attenda prego" finche' non scade il tempo massimo -ne' il sito ne' l'operatore 191 ha avvisato in fase di stipula della necessita di usare il modem pirelli essendo la linea che mi verra' attivata un non-naked. -non sono presenti le condizioni contrattuali sul sito di alicebusiness LA STORIA Il 21 dicembre la mia linea smart1 flat di interbusiness cessa di funzionare. La portante adsl e' attiva, a 800/300 invece che a 1500/300 ma qualsiasi tentativo di configurazione anche inusuale e' vano (rfc1483,pppoe,pppoa,ipoa,...) Il giorno dopo telefono al servizio tecnico 800102120 e mi dicono che ho cessato il contratto!!! Inca..ato come non mai mi rivolgo al 191 dicendo che esigo la riattivazione della linea, ma la sfi..ta di turno mi dice che non possono piu', che devo procedere con una nuova attivazione, descrivendomi le caratteristiche della nuova linea, bla bla, non mi dice del router pirelli con smartcard. Visto il comportamento le dico che mi riservo di valutare proposte anche della concorrenza. Sapendo comunque che la linea se viene attivata con altro operatore viene osteggiata con scuse fasulle (rinuncia del cliente, doppini mancanti in centrale, segnale troppo debole) vista l'urgenza do' il via all'attivazone di una alice business flat, indicando che non voglio utilizzare il loro router (191: "ma tanto non paga il noleggio, le basta usare il suo") e nemmeno mi danno l'opzione di scegliere la modalita' fast piuttosto che interleave (prevista sul sito). Mi vengono i primi dubbi, essendo al corrente che alcuni miei clienti hanno una alice business con l'orribile quanto inutile pirelli smartgate con smartcard, telefono al 191 che in effetti mi conferma che viene fornito quel router. telefono al servizio tecnico domandando lumi e mi confermano che le linee alice business funzionano solo con il pirelli. E' FALSO che dicano che si puo' usare il proprio router, SOLO il loro funziona. Ho fatto un po' di debug con il mio cisco ed in effetti l'inganno della smartcard e' subito spiegato: se la linea dati viene solitamente configurata su un flusso atm con vpi/vci 8/35 come praticamente tutti gli operatori, il fastidioso pirelli viene intercettato e autenticato con i dati in smart card attraverso un altro canale atm vpi/vci, l' 8/17 o similare, nel quale (non sono andato ancora avanti) ipotizzo avvenga l'autentificazione con la smartcard e di conseguenza lo sblocco del canale 8/35. Queste funzioni non penso siano riproducibili con qualsiasi altro router in commercio, forse e' simulabile con qualche scheda interna o modem usb. La modalita' naked, che permetterebbe di usare il proprio router non e' piu' richedibile, nemmeno con le nuove attivazione. Il router pirelli e' una schifezza immonda, non permette di fare nat inverso di porte TCP o UDP oppure protocolli, e' particolarmente suscettibile a sbalzi di tensione, praticamente al primo fulmine si brucia come niente. Ha limitate capacita' di natting e non permette di usare tanti servizi ormai innovativi, tipo telefoni voip, tunnel vpn in entrata, tunnel ipv6 e altre cose che personalmente io "usavo" con la vecchia smart1flat. Essendo formalmente di proprieta' di telecom non si puo' riconfigurare se non per l'unico parametro base. Al 191 sono tutti una combriccola di bugiardi e falsi. Rispondo a mister-x dicendo chiaramente che telecom ti domanda costi aggiuntivi se vuoi il loro wireless, che a sto punto vale la pena comperarsi un access point ethernet e usare quello, con il costo equivalente di qualche mese di canone aggiuntivo (un access point base costa intorno ai 50€). La lancia spezzata me la reincollo con l'attack perche' sia i tecnici che il 191 espicitamente, se tartassati di insulti ti dicono che l'adsl naked non e' piu' ottenibile, nonostante cerchino di sviare l'argomento. E' logico che telecom ha notato che molti piccoli clienti e studi riescono a farsi fare servizi interessanti con le linee base di interbusiness, installando il pirelli orrendo tagliano la possibilita' di far funzionare questi servizi aggiuntivi obbligando l'eventuale cliente a richiedere adsl di fascia superiore (di caratteristiche ma soprattutto di prezzo) per poter fare quello che prima faceva economicamente. Le applicazioni piu' gettonate dai miei clienti non piu' attuabili con il pirelli per esempio sono: - server di posta personale senza appoggiari ad altri provider (telecom dice: usa noi, cosi' poi non si riesce piu' a cambiare gestore anche per la posta elettronica) - telefoni voip - vpn entranti per i titolari o dipendenti che dal resto del mondo con il portatile vogliono collegarsi all'ufficio. - sito web o appicativi web b2b direttamente gestiti in azienda NON ORDINATE ALICE BUSINESS !!! rischiate un out-of-business.....
  4. Salve a tutti, mi sono iscritto a questo forum per dar man forte a tutti gli sventurati che sono intappolati nelle vergognose maglie della Telecom. Sono utente business, e vi racconto le mie disavventure a riguardo. Sono insegnante di informatiche e faccio consulenze su software libero e connettivita (come tecnico) brzcld