Accedi per seguire   
Seguaci 0
Rosario84

Aumento Portata Del Segnale Wireless

6 messaggi in questa discussione

Salve a tutti

da parecchi giorni sono alle prese con la mia rete wireless. In particolare mi trovo con un modem router wireless "WEB SHARE" che essendo montato a piano terra non riesce a fare arrivare il segnale in maniera stabile al 3 piano. Come consigliatomi da un negoziante ho comprato un d-link 810kit (classe N), una volta montato noto che la situazione non cambia più di tanto. Altra soluzione consigliatami dallo stesso venditore nel caso in cui il d-link non andava bene è quella di comprare un sitecom che faccia solo da router wireless e collegarlo con il mio vecchio modem mediante cavo ethernet. A questo punto vi chiedo se la seconda soluzione è valida e vi chiedo anche dei consigli per risolvere il mio problema.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Rosario84, ci sono un terzo delle informazioni che occorrono...

Quindi, sotto con le risposte.

Web Share indica tante cose, potresti darmi marca e modello precisi del router?

E' di tua proprietà oppure è fornito dal provider?

Quale è il tuo provider internet?

Se non erro con i conti, in totale i piani sono 4...

Terzo °°

Secondo

Primo

Terra **

A terra hai il collegamento internet, al terzo vuoi avere accesso alla rete dati. Sto sbagliando qualcosa?

Indipendentemente dai conti che ho fatto, puoi accedere ed eventualmente modificare l'impianto elettrico dei piani "intermedi"?

L'impianto elettrico del piano "terra" e "terzo" sono separati oppure sono un unico impianto?

I dispositivi che usi al piano terzo sono dotati di Wireless N?

Concludendo: hai pensato che con un tecnico potresti risolvere in meno tempo, con meno fastidi, e con soluzioni efficaci?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok inizio a dare le risposte:

-il modem che usavo in precedenza è un "Atlantis Land" Model Code: A02-RA142-W54 Release: V1.2

-è di mia proprietà

-il provider è: TeleTu

-il conteggio che hai fatto è esatto, in particoalre al piano terra ho un piccolo ufficio con due pc che vengono collegati al modem mediante cavo ethernet, mentre all'ultimo piano ci abito io, che possiedo un portatile in grado di ricevere il segnale in classe N.

-l'impianto elettrico tra piano terra e terzo è separato, e non posso modificare gli impianti elettrici dei piani intermedi.

-Inizialmente avevo contattato un tecnico che mi aveva proposto di comprare un ripetitore di segnale wireless che dovevo posizionare in un piano intermedio (senza fili), per fare cio doveva configurare il mio modem, e al momento di fare cio mi dice che è impossibile entrare nel mio modem e quindi non riesce a configurare il modem con il ripetitore, e mi suggeriva di comprare un nuovo modem oltre al ripetitore il che la cosa mi ha insospettito......

Spero di aver risposto a tutto e che tutto questo possa essere utile alla risoluzione del mio problema.

grazie anticipatamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai risposto in maniera precisa, puntuale e chiara. Grazie per l'aiuto.

La soluzione che ti è stata proposta di interporre un ripetitore è sensata, come anche quella di appoggiarsi al wireless del router come punto di partenza. Purtroppo, viste le caratteristiche dello stesso, non è possibile.

http://www.atlantisland.it/download/USERGUIDE/4275_A02-RA141-W54_MI01.pdf

(link al manuale, sezione 5.6)

Potresti tentare di acquistare un dispositivo come Airport Express di Apple o lo Fritz! WLan Repeater di AVM per cercare di estendere la rete senza fili appoggiandosi sul tuo router AtlantisLand, ma non ho la matematica certezza che funzioni. Vista e considerata l'età tecnologica dell'AtlantisLand stesso, inizierei a pensare ad un sostituto.

Sostituto che hai già, nel DSL-2740B (il router che hai già nel DKT 810) che potrebbe essere una testa di ponte più efficace per uno dei 2 prodotti che ti ho indicato, ma che mi lascia comunque una serie di dubbi...

ftp://ftp.dlink.co.uk/dkt_products/dkt-810/DSL-2740B_Manual.pdf

Dal manuale non risulta (se non in un trafiletto alla fine) una compatibilità con ripetitori wireless. Che nel caso, oltre ai 2 prodotti citati, potrebbe essere preso sempre in casa d-link accedendo ai DAP in Wireless N.

Tuttavia... alcuni punti mi lasciano perplesso.

Cosa vuol dire che non riesci ad accedere al tuo modem?

Sia l'AtlantisLand che il D-LInk sono di tua proprietà. Con userid e password devi poter accedere. Se così non è sull'AtlantisLand, scollegalo per qualche ora dalla rete mentre tenti di configurare internet sul D-Link. Se non riesci ad accedere forse è successo qualcosa in mezzo (hai avuto visite di "virus" negli ultimi periodi? Ce ne sono alcuni che ri-configurano il router bloccandone l'accesso)

Inoltre... con così tanti piani dubito seriamente che tu possa arrivare con un solo ripetitore sino al terzo. Per carità, potrebbe pure funzionare se, una volta associati, il ripetitore dal secondo piano riesce a dialogare con il D-Link al piano terra. Però il tutto non mi da' una sensazione di solidità e di efficacia a lungo termine.

Si può tentare di rendere più efficace la trasmissione radio, sostituendo le antenne sia sul router DSL-2740B che sull'eventuale access point/ripetitore con delle DWL-50AT, oppure qualsiasi antenna con connettore R-SMA di guadagno interessante (dai 5 dbi in su), ma sono almeno 60-70 euro di antenne solo queste. E potrebbe comunque non essere la soluzione.

La cosa ottimale e con garanzia di funzionamento sarebbe infilare un cavo di rete che collega il terzo piano con il piano terra. In questo modo, combinando ciò che già hai con opportune configurazioni, avresti una unica rete tra i 2 piani, che esiste in 2 reti senza fili (quella dell'AtlantisLand e quella del D-Link) nonchè lungo i cavi che vengono collegati ai dispositivi.

Visto che probabilmente questo non sarà possibile, le opzioni quindi diventano 2:

La prima è Powerline. Acquistando 2 adattatori di questa tecnologia (anche 160 euro alla coppia) la tua "rete" a filo può essere sostituita da delle onde su impianto elettrico che faranno finta di creare un cavo di rete al posto del cavo di rete fisico. Ma considerando la distanza e la separazione degli impianti stessi, anche con i prodotti più efficaci e costosi del mercato dubito che le cose funzionino correttamente.

La seconda è la creazione di un ponte radio dedicato ed esclusivo, costituito da 2 access point e da 2 antenne direzionali che fanno il "mestiere" del cavo di rete. Non è necessario affidarsi a Wireless N, in questo caso, basta solo selezionare 2 antenne da esterni che possano essere posizionate tramite una staffa una di fronte all'altra, una al piano terra e l'altra al terzo piano. Per questo tipo di lavoro bastano access point anche Wireless G, la cosa più importante è una corretta scelta e posizionamento delle antenne per evitare di prendere materiale da Indoor e di "puntarle" dove non devono andare. Questa soluzione, per quanto più costosa e più complicata da realizzare (in realtà non necessariamente, forse 2 "access point di recupero" si trovano per meno di 30 euro l'uno), mi sembra però essere quella che rischia di dare i risultati più efficaci, duraturi e facilmente ottenibili.

Spero di essere stato chiaro.

p.s.: i suggerimenti dati non li condivido, ma non li trovo sbagliati. Probabilmente io e il tecnico che hai interpellato abbiamo 2 punti di vista diversi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ancora grazie per l'attenzione e i consigli che mi stai dando, però non capisco alcune cose:

- posso collegare il mio atlantis land con un altro router wireless che non sia un modem? ovviamente il collegamento avviene mediante cavo ethernet, cioè il mio atlantis lo posso configurare per fare questo tipo di collegamento, da premettere che posso accedere con username e password fino a vedere una schermata come indicato nel manuale sez 5.5

- se invece prendo un ripetitore cioè se ho capito bene un aggeggio che riceve in segnale wireless e lo emana a sua volta, (quindi il collegamento avviene senza fili), lo posso fare usando l'Atlantis?

Ad ogni modo il d-link che ho comprato posso ritornarlo indietro e sostituirlo con un router wireless, solo che non so se mi conviene prendere un ripetitore wireless (da collegare senza cavi) oppure un router da collegare con cavo ethernet.

Spero di essere stato chiaro e di non annoiarti molto, ancora grazie per l'attenzione che mi stai prestando.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intanto ho commesso un errore, la sezione è la 5.6, per il Wireless. Ho corretto il precedente post.

- posso collegare il mio atlantis land con un altro router wireless che non sia un modem? ovviamente il collegamento avviene mediante cavo ethernet
Sì, purchè gli indirizzi ip dell'atlantisland e dell'altro router wireless non vadano in conflitto.
cioè il mio atlantis lo posso configurare per fare questo tipo di collegamento, da premettere che posso accedere con username e password fino a vedere una schermata come indicato nel manuale sez 5.5
Non mi è chiaro che cosa vuoi fare...

Tieni conto che senza adattatore ADSL ad internet non ti ci colleghi. Atlantisland può essere usato come "access point minimale" se collegato via Ethernet ad altri dispositivi.

- se invece prendo un ripetitore cioè se ho capito bene un aggeggio che riceve in segnale wireless e lo emana a sua volta, (quindi il collegamento avviene senza fili), lo posso fare usando l'Atlantis?
Ho già risposto a questa tua domanda, evidentemente non hai fatto attenzione a questa porzione che ho scritto...
Potresti tentare di acquistare un dispositivo come Airport Express di Apple o lo Fritz! WLan Repeater di AVM per cercare di estendere la rete senza fili appoggiandosi sul tuo router AtlantisLand, ma non ho la matematica certezza che funzioni.
Ad ogni modo il d-link che ho comprato posso ritornarlo indietro e sostituirlo con un router wireless, solo che non so se mi conviene prendere un ripetitore wireless (da collegare senza cavi) oppure un router da collegare con cavo ethernet.
Ti ricordo...
Vista e considerata l'età tecnologica dell'AtlantisLand stesso, inizierei a pensare ad un sostituto.

Visto che ce l'hai già in casa, penserei ad usare il D-Link ed acquistare un access point/ripetitore D-Link, piuttosto che sperare con AtlantisLand di riuscirci.

Infine sottolineo che è una strada che non consiglio di seguire, le strade possibili e consigliabili sono indicate nel mio precedente post.

Ciao ed in bocca al lupo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire   
Seguaci 0